Ottobre 2018

TEV Venere sqL'inizio della stagione autunnale è caratterizzato dal lento passaggio di Venere al di sotto della costellazione della Bilancia, a cavallo tra i segni zodiacali della Bilancia e dello Scorpione: il 5 ottobre, infatti, il pianeta inizia la fase retrograda, seguita dal tramonto tramonto eliaco mattutino (Figura 1). Fino al 31 ottobre, momento della levata eliaca mattutina (Figura 2), il pianeta rimane nascosto alla vista. In virtù della notevole latitudine meridionale, nel giorno del suo tramonto eliaco Venere tramonta quasi contemporaneamente a Mercurio e Spica: il suo grado di passaggio al momento del passaggio all'orizzonte occidentale è infatti pari a 23°04' della Bilancia, contro i 10°50' zodiacali.

Va sottolineato come, al contrario, sorgendo con il segno dello Scorpione al momento della sua levata eliaca mattutina (31 ottobre), lo scarto tra il grado zodiacale e quello di passaggio sia decisamente minore: i valori sono infatti, rispettivamente, 0°19' e 2°57' dello Scorpione.

Tra gli altri fenomeni di rilievo, la levata eliaca mattutina delle stelle Spica (Figura 3) e Arcturus (Figura 4): benché la loro proiezione eclittica le ponga a una frazione di grado di distanza, il momento della loro prima visibilità mattutina cade a distanza di diversi giorni a causa della differente magnitudine (0,97 e -0,04, rispettivamente) apparente delle due stelle e, soprattutto, per la grande latitudine settentrionale di Arcturus (+19.08', contro i -2° circa di Spica).

 Il novilunio del 9 ottobre è caratterizzato dalla presenza dei luminari nel segno della Bilancia, in Casa I ma a breve distanza dalla cuspide della 2°, nei confini di Giove e in trigono zodiacale separante con Marte. Saturno occupa l'angolo inferiore, in sestile con Mercurio e Venere e in trigono con Urano.

Nel plenilunio del 24, il Sole si trova nel segno dello Scorpione in Casa 6° e la Luna in Toro e in Casa I in virtù della sua latitudine meridionale (benché il grado opposto al Sole cada in 12° Casa), nei confini di Venere (di Mercurio, considerandone il grado di passaggio) e in opposizione a Venere in Scorpione. 

Urano, Saturno, Giove e Marte restano per tutto il mese, rispettivamente, in Toro, Capricorno, Scorpione e Acquario, mentre cambiano segno Mercurio (in Scorpione dal 10), Venere (in moto retrogrado in extremis in Bilancia, il 31) e il Sole (in Scorpione dal 23).

Tra gli aspetti principali si segnalano la quadratura tra Venere e Marte (l'11),  il sestile tra Sole e Saturno (il 28) e la congiunzione Mercurio-Giove (il 29). 

Il 10 ottobre la prima visibilità della Luna segna l'inizio dell'ottavo mese lunare (Arahsamna, secondo il calendario babilonese). 

La Luna si trova all'apogeo il 17 e al perigeo il 6 ottobre; Mercurio all'apogeo il 16.

 

 Fasi eliache stelle principali - ottobre 2018
 
7 Ott 2018 06:07:43 Zavijah - Levata eliaca mattutina         15 Ott 2018 06:45:57 Arcturus - Levata eliaca mattutina
15 Ott 2018 19:49:50 Alcyone - Ultima visibilità orientale         21 Ott 2018 06:50:13 Scheat - Prima visibilità occidentale
25 Ott 2018 19:37:06 Shaula - Tramonto eliaco vespertino         26 Ott 2018 06:41:19 Alphekka - Levata eliaca mattutina
29 Ott 2018 18:40:23 Zuben Elschemali - Tramonto eliaco vespertino         31 Ott 2018 06:00:02 Spica - Levata eliaca mattutina
31 Ott 2018 18:24:37 Antares - Tramonto eliaco vespertino         -----

 


Il 10 ottobre (con la prima visibilità della Luna) ha inizio l'ottavo mese del calendario babilonese (Arahsamna), con la Luna all'orizzonte occidentale nel segno dello Scorpione; la proiezione zodiacale - FIGURA 5 - e il grado di passaggio del luminare notturno - FIGURA 6 - cadono a diversi gradi di distanza: i valori sono pari rispettivamente a 7°56' e 18°41' del segno del Scorpione. L'ascendente è a 18°4' del Toro, il medium coeli a 25°33' del Capricorno (posizioni calcolate per le coordinate geografiche di Torino). 

All'orizzonte di Roma la situazione è molto simile: la proiezione zodiacale - FIGURA 5-a - e il grado di passaggio del luminare notturno - FIGURA 6-acadono a diversi gradi di distanza: i valori sono pari rispettivamente a 7°47' e 16°47' del segno dello Scorpione. L'ascendente all'orizzonte di Roma è a 16°37' del Toro, il medium coeli a 26°25' del Capricorno

Nella tab 1 vediamo la condizione della Luna all'orizzonte del primo di Arahsamna (ottavo mese lunare), accompagnata dal tema di novilunio e plenilunio, calcolate per Torino e Roma (e dalle relative mappe astrocartografiche); nella 2  la tabella degli aspetti planetari, le effemeridi, il calendario, le immagini del cielo del 15 ottobre (prima del sorgere e dopo il tramonto), nella 3 l'animazione relativa al tramonto eliaco vespertino di Venere e nella 4 quella relativa al moto di Venere (diretto e retrogrado) in Scorpione.

Riepilogo fasi lunari + prima e ultima visibilità della Luna

NL  09-10-2018   05:46 
PL  24-10-2018   18:45

Ultima visibilità 08-10-2018 ore 06:23
Prima visibilità  10-10-2018 ore 20:02

Riepilogo visibilità pianeti

Marte, Giove e Saturno (occidentali) sempre visibili, Mercurio occidentale e sempre invisibile, Venere vespertina e visibile fino al 6, quindi mattutina e visibile dal 31.

 
 

 

 

Contattaci

Associazione Culturale Medio Cielo - Torino

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo per iscriverti alla nostra newsletter.

captcha 

© Copyright Associazione Culturale Medio Cielo 2010- 2018.

Cerca