Accedi  \/ 
x
x
Registrati  \/ 
x

Search - FAQ Book Pro
Search - Education
Search - SP Page Builder
Search - EasyDiscuss
plg_search_content_improved
GoogleSiteSearch
Categorie
Cerca - Contatti
Search - Content
Cerca - Newsfeeds
Search - Dropfiles
Search - Tags
Search SEO Glossary
ICAGENDA_PLG_SEARCH

LEM Giove 6 nov

Giove è il primo pianeta a cambiare fase: il 6 novembre si presenta nuovamente alla vista prima del sorgere del Sole, preceduto da Venere, Spica e Marte (figura a lato); Mercurio compie invece la levata il 18 novembre, restando visibile fino a fine mese come tutti gli altri pianeti. Gli ultimi dieci giorni di novembre rappresentano una buona occasione per riconoscere a occhio nudo tutti i pianeti, raccolti in un arco minore di 90° (Figura 1): nella prima parte di dicembre, infatti, si celano alla vista, nell'ordine, Mercurio, Saturno e Venere.

Saturno, Giove e Marte restano per tutto il mese, rispettivamente, in Sagittario, Scorpione e Bilancia, mentre cambiano segno Mercurio (ingresso in Sagittario il 5), Venere (in Scorpione dal 7) e il Sole (in Sagittario dal 22).

Nonostante il rallentamento sensibile di Mercurio nella seconda parte di novembre, tutti i pianeti procedono in moto diretto per tutto il mese; solo due dei pianeti veloci formano aspetti maggiori sul piano zodiacale: Venere forma un sestile con Saturno il 3 e si congiunge a Giove il 13, mentre Mercurio completa il sestile a Marte il 17 e la congiunzione con Saturno il 28.

Il 19 novembre la prima visibilità della Luna segna l'inizio del nono mese lunare dell'anno (Kislimu, secondo il calendario babilonese). 

La Luna si trova al perigeo il 6 e all'apogeo il 21 novembre.

 Fasi eliache stelle principali - novembre 2017
3 Nov 2017 06:08:58 Alpheratz - Prima visibilità occidentale 7 Nov 2017 06:17:49 Vega - Levata eliaca mattutina
13 Nov 2017 18:34:16 Rucba - Tramonto eliaco vespertino 20 Nov 2017 17:53:31 Aldebaran - Ultima visibilità orientale
23 Nov 2017 06:12:34 Zuben Elschemali - Levata eliaca mattutina 24 Nov 2017 17:55:30 Arcturus - Tramonto eliaco vespertino
27 Nov 2017 06:49:39 Rigel - Prima visibilità occidentale --------

 
Il 19 novembre (con la prima visibilità della Luna) ha inizio il nono mese del calendario babilonese (Kislimu), con la Luna all'orizzonte occidentale nel segno del Sagittario; la proiezione zodiacale - FIGURA 2 - e il grado di passaggio del luminare notturno - FIGURA 3 - cadono a diversi gradi di distanza per la presenza all'ascendente di un segno a corta ascensione e per la latitudine pari ai 4,62° della Luna: i valori sono pari rispettivamente a 11°02' e 17°46' del segno del Sagittario. L'ascendente (all'orizzonte di Torino) è a 17°43' dei Gemelli, il medium coeli a 19°13' dell'Acquario. 

Nella tab 1 vediamo la condizione della Luna all'orizzonte di Torino del primo di Kislimu (nono mese lunare), accompagnata dai temi di novilunio e plenilunio (e dalle relative carte astrocartografiche); nella  2, la tabella degli aspetti planetari, le effemeridi, il calendario, le immagini del cielo del 15 novembre (prima del sorgere e dopo il tramonto), nella 3 l'animazione relativa alla levata eliaca di Giove e nella 4 quella relativa alla levata eliaca vespertina di Mercurio. 

Riepilogo fasi lunari + prima e ultima visibilità della Luna

NL  18-11-2017 12:42
PL  04-11-2017 06:22

Ultima visibilità 17-11-2017 ore 06:05
Prima visibilità  19-11-2017 ore 18:00

 

Riepilogo visibilità pianeti

Saturno, Venere e Marte sempre visibili, Giove visibile dal 6 e Mercurio dal 18.  
 

 

 

Articoli correlati