Accedi  \/ 
x
x
Registrati  \/ 
x

Search - FAQ Book Pro
Search - SP Page Builder
Search - EasyDiscuss
plg_search_content_improved
GoogleSiteSearch
Categorie
Cerca - Contatti
Search - Content
Cerca - Newsfeeds
Search - Dropfiles
Search - Tags
Search SEO Glossary
ICAGENDA_PLG_SEARCH

FIGURA 5

15 apr ovest sera sqSaturno diventa retrogrado il 18, Giove termina la fase di orientalità a fine mese (il 30, FIGURA 1) e Mercurio riprende il moto diretto in Ariete a metà mese: in FIGURA 2, il percorso zodiacale di Mercurio e del Sole (linee tratteggiate rispettivamente di colore blu e arancione). Nel corso del mese non si verificano fenomeni astronomici di rilievo, ma il cielo serale offre uno spettacolo notevole, con Venere nei pressi della costellazione del Toro (a sinistra di Orione e Sirio, FIGURA 3). 

Il novilunio del 16 aprile è caratterizzato dalla presenza dei luminari in congiunzione a Urano nel segno dell'Ariete e nei confini di Saturno, in Casa 2° all'orizzonte di Torino. Nello stesso settore si trova Mercurio, stazionario diretto.

Nel tema di plenilunio, la Luna si trova nel segno dello Scorpione e sopra l'orizzonte in Casa 9°, nei confini di Giove; il luminare notturno si applica al benefico maggiore, a 10° di distanza nello stesso segno e nei confini di Venere.

Saturno, Giove, Marte e Mercurio restano per tutto il mese, rispettivamente, in Capricorno, Scorpione, Capricorno e Ariete, mentre cambiano segno Venere (in Gemelli dal 24) e il Sole (in Toro dal 20).

Nella prima metà del mese, alla congiunzione Sole-Mercurio del 1 seguono quella tra Marte e Saturno del 2, le quadrature di Mercurio con Marte e Saturno - rispettivamente il 4 e il 5 - e i trigoni di Venere a Saturno (7) e Marte (11). Alla ripresa del moto diretto di Mercurio in Ariete (il 15) seguono l'opposizione Venere-Giove del 17, l'inizio del moto retrogrado di Saturno del 18, il sestile Marte-Giove del 24, la quadratura Mercurio-Saturno del 25 e il trigono Sole-Saturno del 29.

Il 17 aprile la prima visibilità della Luna segna l'inizio del secondo mese lunare (Ajaru, secondo il calendario babilonese). 

La Luna si trova al perigeo il 20 aprile, all'apogeo l'8; Mercurio si trova all'apogeo il 23, una settimana dopo la ripresa del moto diretto; Saturno è all'apogeo il 17 aprile.

 Fasi eliache stelle principali - aprile 2018
2 Apr 2018 20:53:33 Spica - Ultima visibilità orientale 2 Apr 2018 21:15:18 Alpheratz - Tramonto eliaco vespertino
12 Apr 2018 21:00:32 Vega - Ultima visibilità orientale 15 Apr 2018 05:09:26 Rucba - Levata eliaca mattutina
19 Apr 2018 21:30:41 Zuben Elschemali - Ultima visibilità orientale 29 Apr 2018 05:02:55 Zavijah - Prima visibilità occidentale
30 Apr 2018 21:40:15 Rigel - Tramonto eliaco vespertino ---

 
Il 17 aprile (con la prima visibilità della Luna) ha inizio il secondo mese del calendario babilonese (Ajaru), con la Luna all'orizzonte occidentale nel segno del Toro; la proiezione zodiacale - FIGURA 4 - e il grado di passaggio del luminare notturno - FIGURA 5 - cadono a pochi gradi di distanza nonostante la notevole latitudine della Luna, prossima al suo ventre meridionale, per la presenza all'ascendente di un segno a lunga ascensione: i valori sono pari rispettivamente a 20°28' e 17°26' del segno del Toro. L'ascendente (all'orizzonte di Torino) è a 17°26' dello Scorpione, il medium coeli a 0°38' della Vergine. 

Nella tab 1 vediamo la condizione della Luna all'orizzonte di Torino del primo di Ajaru (secondo mese lunare), accompagnata dal tema di novilunio (e dalla relativa carta astrocartografica); nella  2, la tabella degli aspetti planetari, le effemeridi, il calendario, le immagini del cielo del 15 aprile (prima del sorgere e dopo il tramonto), nella 3 l'animazione relativa al moto apparente di Mercurio, in moto stazionario diretto a metà mese. 

Riepilogo fasi lunari + prima e ultima visibilità della Luna

NL  16-04-2018   03:57 
PL  30-04-2018   02:58

Ultima visibilità 14-04-2018 ore 06:21
Prima visibilità  17-04-2018 ore 21:56

Riepilogo visibilità pianeti

Venere, Marte, Giove e Saturno sempre visibili, Mercurio sempre invisibile.  
 
 

 

 

Articoli correlati