Amministrative 2016: il tema di una neo-sindaca

ale sindacaLe elezioni amministrative 2016 hanno offerto numerose occasioni di verifica delle dinamiche astrologiche che accompagnano l'elezione dei candidati alla carica di sindaco (o ad altre funzioni politicamente di rilievo): il caso che si presenta è quello di una neo-sindaca, eletta al primo turno. Il tema di nascita (Figura 1), è caratterizzato dall'angolarità di Saturno - in aspetto a Giove - e da quella della congiunzione Mercurio-Venere (tecnicamente già in 12° Casa ma nello stesso segno dell'ascendente). Prima di procedere con l'analisi dei transiti attivi tra 5 e 6 giugno 2016 (rispettivamente giorno delle votazioni e della pubblicazione del loro esito - Figura 2), viene preso in esame il quadro direzionale (Figura 3 e 4), il tema di rivoluzione (Figura 5) e le profezioni (Figura 6 e 7). Le direzioni primarie secondo l'ordine dei segni (Figura 3) e contro l'ordine dei segni (Figura 4) mostrano rispettivamente il contatto di Giove con l'ascendente e con il medio cielo: entrambe le combinazioni segnano una tappa fondamentale della carriera, legata all'aspetto Giove-Saturno di nascita (strettamente connessa ad attività in ambito amministrativo o legale). La rivoluzione solare 2015 (che copre la data dell'elezione alla carica di sindaca - Figura 5) è caratterizzata dalla congiunzione Venere-Giove, da quella Sole-Marte e dalla presenza di Saturno all'ascendente; l'ascendente di profezione 2015 copre i segni della Bilancia e dello Scorpione e dal confronto con il tema di nascita e quello di rivoluzione emergono informazioni interessanti, specialmente nel secondo caso. Comparando le posizioni di profezione corrispondenti al 6 giugno 2016 e il tema di nascita (Figura 6), si può osservare la coppia MC-Saturno di profezione nei pressi della Luna di nascita; analizzando gli spazi di profezione sul tema di rivoluzione 2015 (Figura 7), si può notare facilmente come la Luna venga sollecitata da Giove al termine dello spazio di profezione e la coppia Venere-Giove dal medio cielo, a confermare il contatto tra il benefico maggiore e il culmine superiore attivo per direzione. I transiti del 6 giugno (Figura 2) evidenziano un delta chiarissimo Sole-Marte-Giove-Saturno (con la partecipazione della Luna): è intuitivo osservare come la distanza tra Marte e il benefico maggiore si sia dimezzata in occasione del transito, creando una forte risonanza di tipo 1:2, mentre sommando le distanze Marte-Saturno di nascita a quelle di transito si ottiene un valore prossimo a un multiplo di 90° (161° + 18° = 179°).

Contattaci

Associazione Culturale Medio Cielo - Torino

© Copyright Associazione Culturale Medio Cielo 2010- 2019.

Cerca